Le dolci cure d’autunno

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Le dolci cure d'autunno

Stagione meravigliosa, ricca di espressione, di colori caldi, è proprio in questa stagione che i boschi e le campagne ci regalano i loro capolavori di sfumature.. è in questo periodo che possiamo godere delle dolci cure d’autunno per preparare il nostro organismo.

Ma l’autunno è anche l’anticamera dell’inverno, il clima inizia a cambiare, e questo può provocare nell’organismo uno stress che facilita una serie di piccoli disturbi.

L’abbassarsi della temperatura, il diminuire progressivo della luce solare, ritmi di vita che spesso diventano più incalzanti sono tutte cause che possono esporre a piccole infezioni e compromettere equilibrio e benessere.

Scegliere alimenti adatti per l’autunno è importante per aiutare l’organismo ad entrare armoniosamente in questa stagione.

Quindi se la natura durante autunno e inverno lentamente si ripiega su se stessa, rallentando i ritmi fino a cadere in letargo, per similitudine, seguendo i principi delle medicine naturali, occorre privilegiare proprio quegli alimenti che hanno origine sotto terra.

Aglio e cipolla, tuberi come patate e carote, ci aiutano a “sintonizzarci” sulla stagione giusta, perchè come la natura, anche il corpo ha la sua ciclità stagionale. E allora consumiamo prodotti della Terra che portino i colori caldi dell’autunno, la zucca, le castagne, i cachi, l’uva, i funghi, melograni, mele e pere cotogne..

Potenziare le difese

In autunno può essere utile fare ricorso a “immunostimolanti naturali”, che potenziano in modo naturale le difese dell’organismo.

Parlo di una cura periodica, da seguire durante la stagione autunnale, che aiuti il corpo ad affrontare l’impegno dei giorni autunnali e a resistere alle malattie virali e batteriche.

Scudo naturale contro le aggressioni esterne, un sistema immunitario forte è una base fondamentale per affrontare le sfide del freddo che bussa alle porte.

Le nostre difese naturali però subiscono dei duri contraccolpi a causa di molti fattori:

lo stress sia mentale che fisico, che sollecita a dismisura le reazioni del corpo logorando gli organi preposti all’adattamento;

l’azione dei radicali liberi, sostanze di scarto del metabolismo corporeo responsabili dei processi degenerativi cellulari;

le carenze nutrizionali e vitaminiche, conseguenza di un’alimentazione priva dei nutrienti fondamentali, di oligoelementi, e sali minerali.

Echinacea

Fra gli immunistimolanti naturali uno dei più conosciuti e usati è l’echinacea. Un vero e proprio antibiotico naturale.

Efficace contro virus e batteri stimola le difese e protegge da raffreddamento, mal di gola, influenza.

L’echinacea ha proprietà antiffiammatorie e agisce sulle mucose, in particolare questa pianta è in grado di stimolare il sistema immunitario macrofagico e può essere usata tranquillamente in fase preventiva. In questo caso un trattamento a base di questa pianta va fatto per alcuni mesi prima del periodo invernale .

L’echinacea può essere assunta sotto forma di macerato glicerico o in tisana.

Da assumere con cautela se si è allergici alla famiglia delle asteracee, è sconsigliata a chi assume immunosoppressori o a chi soffre di malattie autoimmuni.

Uncaria tomentosa

Un’altra meravigliosa pianta scudo è senza dubbio l’uncaria.

Le popolazioni andine la chiamano “unghia di gatto”, per la somiglianza delle sue spine alle unghie del gatto. In fitoterapia si utilizza la corteccia per le proprietà immunostimolanti, antivirali e antinfiammatorie

L’uncaria è in grado di potenziare l’attività dei linfociti B e T responsabili della risposta immunitaria dell’organismo. Per questa ragione è indicata nel trattamento delle allergie, per rafforzare le difese immunitarie contro infezioni causate da virus e batteri e nella prevenzione delle malattie da raffreddamento delle prime vie aeree come febbre, tosse e raffreddore.

L’uncaria è un fitoterapico con una composizione chimica piuttosto complessa. Per queste ragioni è opportuno optare come formula sull’ estratto secco o la tintura madre.

Propoli

Sostanza preziosa, un efficace mix di vitamine, aminoacidi, minerali che agisce a 360 gradi: come immunostimolante ma anche come antibatterico e disinfettante.

Efficace e sperimentata contro le malattie dell’apparato respiratorio dalla rinite, alla laringite, al raffreddore, la propoli si rivela valida per le affezioni del cavo orale.

Nella “cura d’autunno” associata a rimedi come il mirto per combattere il raffreddore, rivela tutte le sue doti di potente sinergico sia in prevenzione che in cura.

Papaya

Vero concentrato di sostanze con azione antiossidante, attive contro i radicali liberi, la papaya è ricca di vitamine A e C, antiage e immunostimolanti e minerali tra cui il calcio e il fosforo.

Potenzia il sistema immunitario stimolando la risposta linfocitaria, l’attivazione dei macrofagi i, “natural killer”, è una vera e propria ricarica naturale.

Ottima come scudo per il sistema immunitario, possiede proprietà antiossidanti dovute al suo alto tenore di flavonoidi ed enzimi che conferiscono una elevata protezione dai radicali liberi. Inoltre contrasta l’invecchiamento cutaneo e le patologie degenerative del sistema nervoso.

E’ un tonico- energizzante grazie al suo elevato contenuto di vitamine del gruppo B, vitamina A, vitamina E, e sali minerali (magnesio e potassio).

Oligoelementi

In autunno è importante prevenire l’affaticamento in modo dolce e costante, per iniziare a sostenere le difese in vista della stagione più fredda.

Utilizzare gli oligoelementi, sostanze infinitesimali importantissime, miscelando quelli funzionali a quelli della propria diatesi di appartenenza, garantisce uno schermo protettivo contro i malanni per tutta la stagione fredda.

L’oligoelemento Zinco rinforza le unghie e i capelli e regola il funzionamento epatico, è indispensabile per la salute del nostro organismo, per la crescita e il rinnovamento dei tessuti. Sostiene il sistema immunitario contro le infezioni da virus e batteri.

L’oligoelemento Rame, che svolge un’azione di sostegno del sistema immunitario, è efficace già dai primi segnali di congestione.

E’ un antinfiammatorio sistemico che stimola la capacità di reazione dell’organismo e modula l’infiammazione senza bloccarla.

Se si avverte stanchezza dovuta a un sovraccarico fisico e mentale, si può assumere la mattina tre volte a settimana una fiala di manganese rame, prima di colazione.

Se invece si è debilitatia causa di infezioni recidivanti, come ad esempio gastroenteriti,mal di gola e bronchiti, allora la combinazione da prendere sarà Rame-Oro-Argento..

Per potenziare gli anticorpi si può lavorare con Manganese, per le malattie da raffreddamento, si può assumere a giorni alterni manganese/rame con zolfo.

Il primo mix previene le infezioni, mentre i sali di zolfo migliorano le difese delle prime vie aeree e depurano il fegato.

Per prevenire infezioni broncopolmonari in età avanzata al mattino si può assumere una fialetta di zinco-selenio, e per stimolare gli anticorpi laddove l’infezione è già avvenuta, si può aggiungere una fiala di rame al giorno per stimolare gli anticorpi.

Alberi e arbusti, emollienti e balsamici

Ribes Nigrum

Il cortisonico naturale, antistaminico, antinfiammatorio e antinfluenzale, libera le vie aeree in caso di raffreddamento, calma i sintomi di influenza e allergia.

Il ribes Nigrum si utilizza come macerato glicerico, tintura madre, olio estratto dai semi, succo e infuso.

In macerato glicerico si comporta come antistaminico naturale, in quanto è in grado di bloccare l’azione dell’istamina e di modulare reazioni allergiche potenziando il sistema immunitario. E’ efficace già ai primi sintomi di raffreddamento (raffreddore, mal di gola, bronchiti), poiché modula la reazione dell’organismo.

Timo

Il timo è un prezioso antimicrobico naturale. Emolliente, sedativo della tosse e disinfettante, efficace contro laringiti e faringiti. E’ inoltre un potente antisettico, antispasmodico, vermifugo.

Si può utilizzare in tisana, come decongestionante, o in gocce di tintura madre da assumere tre volte al giorno.

Mirto

Il mirto, arbusto del Sud, si rivela un vero balsamo di benessere per le sue proprietà emollienti e decongestionanti. Il mirto, assunto sotto forma di decotto preparato con le foglie e addolcito con il miele, è un valido aiuto contro le infiammazioni delle vie respiratorie. Il suo olio essenziale è usato in aromaterapia per alleviare i sintomi di problemi come l’asmae la bronchite.

Ontano nero (Alnus glutinosa)

L’ontano nero è noto sin dall’antichità prevalentemente per le sue proprietà febbrifughe, antinfiammatorie, astringenti e diuretiche.Le sue qualità lo fanno un ottimo alleato contro le malattie da raffreddamento, gengiviti, tonsilliti e faringiti.La tisana è ottima contro la febbre, contro tutte le infiammazioni è indicato il suo gemmoderivato in gocce.

Viburnum Lantana

ll gemmoderivato della lantana (Viburnum lantana) è un rimedio naturale efficace per la cura dell’asma allergica, ed è in grado di esercitare un’azione calmante sul sistema neurovegetativo polmonare e di inibire gli spasmi bronchiali. Il Viburnum Lantana è ricco diprincipi attivi benefici che possono essere utilizzati per la cura di molte affezioni.L’infusione dei suoi fiori ha proprietà antinfiammatoria ed è perfetto per curare i sintomi dell’influenza e del raffreddore, come tosse, mal di gola e difficoltà respiratorie. In virtù dei suoi principi amari, la lantana ha spiccate proprietàrinfrescanti, astringenti, spasmolitiche, antiallergiche e sedative. Le bacche svolgono un effetto lassativo e sono ricche di vitamina C, preziosissima per il sistema immunitario.

Eucalipto

L”eucalipto, molto indicato per le affezioni bronchiali è conosciuto per il suo aroma intenso e tonificante che ha un’azione antibatterica contro le infezioni delle vie respiratorie e combatte la congestione bronchiale..

L’olio essenziale in piccole quantità è fra i più usati nei suffumigi, o da vaporizzare nell’ambiente. Il miele di eucalipto ha numerose indicazioni terapeutiche:azione antibiotica, antiasmatica, anticatarrale.

Maria Teresa Ficchì

Maria Teresa Ficchì

Naturopata, nutrizionista & Health Coach, fondatrice del metodo EnergyDetox. Amo prendermi cura degli altri e aiutarli a stare bene con i metodi naturali, portandoli alla versione migliore di se stessi.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Iscriviti alla mia Newsletter settimanale

ricevi consigli, ricette e guide esclusive per il tuo benessere.

error: Il contenuto è coperto da copyright. Se vuoi puoi condividerla.
 

Accedi SUBITO alla mia Community privata

Inserisci i tuoi dati e ottieni l’accesso immediato.